Modulo Richiesta Rimborso Rate Insolute

Ottieni un Prestito senza difficoltà

Richiedi il Preventivo Senza Impegno! Compila ora il Modulo Online

Perché chiedere il rimborso delle Rate Insolute?
Durante la pratica di chiusura e successivo rimborso di una Cessione del Quinto, può accadere ti trovare nel Calcolo del Conteggio Estintivo delle rate da pagare che in realtà sono già state trattenute dallo stipendio.

In pratica le rate insolute sono rate calcolate due volte a causa dei differenti tempi di contabilizzazione dei versamenti. Può accadere infatti che una richiesta di rimborso calcolata a marzo, preveda anche il rimborso della rata di febbraio che non risulta essere pagata.
In realtà la rata di febbraio è già stata trattenuta dal tuo datore di lavoro e inviata alla banca, ma la società creditrice non ha ancora contabilizzato l’entrata.
Questo calcolo risulta maggiore di quello che dovrà essere il calcolo finale.

Come viene effettuato il rimborso
L’importo del calcolo del Conteggio estintivo e la data di scadenza devono essere rispettate.
Per cui, solitamente, le rate pagate impropriamente due volte, vengono restituite automaticamente.
Nel caso in cui questo non accada, è necessario presentare la domanda di rimborso di queste rate che sono state già trattenute in busta paga ma anche successivamente conteggiate nel calcolo.

Documentazione da presentare
Oltre al modulo da scaricare e compilare, vanno allegati anche:

  • copia del documento di identità
  • copia delle buste paga delle mensilità insolute

Sul modulo sono riportati i dati per l’invio. Solitamente può essere inviato via mail all’indirizzo di posta elettronica indicato sul modulo, oppure via fax al numero indicato.
Scarica e compila il modulo

Cerca nel sito
Tag più popolari
Cerca nel sito
Tag più popolari
RICHIEDI UN PREVENTIVO